Copertura fibra ottica: ecco come verificarla!

Copertura fibra ottica: ecco come verificare se la tua città o la zona in cui abiti è coperta dalla rivoluzionaria fibra ottica, che permette una connessione super veloce

Se vuoi passare da una classica linea ADSL a una connessione in fibra ottica, devi prima verificare che la zona in cui abiti (o lavori, nel caso in cui la connessione in fibra ottica ti serva in un posto di lavoro) sia coperta dal servizio; devi quindi verificare copertura fibra ottica.

Per verificare la copertura della fibra ottica bastano pochi minuti. Devi semplicemente visitare il sito web dell’operatore con cui intendi fare un abbonamento internet con fibra. Attualmente, in Italia, gli operatori che offrono la fibra ottica sono TIM (ex Telecom Italia), Fastweb, Vodafone, Wind (Infostrada) e Tiscali, molti dei quali non garantiscono una copertura su tutto il territorio nazionale.

Quanto è veloce la fibra ottica? Si parla di velocità che vanno da un minimo di 30 Mbps a un massimo di 100 Mbps; in alcuni casi si arriva anche a ben 300 Mbps. Nulla di paragonabile alle classiche linee ADSL, quindi.

Tutti i provider italiani di telefonia che offrono la fibra ottica hanno più o meno lo stesso sistema di verifica copertura. E’ sufficiente visitare il sito web dell’operatore e compilare un apposito form con i dati richiesti che, solitamente, sono numero di telefono fisso, comune e indirizzo.