Come evitare che il Mac vada in standby

standby

Vediamo la procedura per evitare che il Mac vada in standby

Può capitare di dover utilizzare il Mac per delle operazioni che richiedono molto tempo. Alcune di queste operazioni non necessitano di nostri interventi (come scaricamenti, upload, gestione del server, procedure automatiche etc.), dandoci la possibilità di lasciare il Mac a fare le sue operazioni mentre noi ci dedichiamo ad altro. Se però non tocchiamo alcun tasto e non facciamo nessuna operazione, dopo un po’ di tempo il nostro Mac andrà in standby, interrompendo tutte le operazioni che stava eseguendo.

Come evitare lo standby?

Sui vecchi dispositivi Mac e Macbook è molto semplice: basta andare nelle preferenze di sistema, risparmio energia e utilizzare gli slider relativi alla disattivazione del monitor e al computer in stop, disponibili nelle sezioni batteria e alimentatore di corrente. Il primo selettore è relativo allo spegnimento automatico del display ed è sicuramente utile impostare uno spegnimento dopo pochi minuti di tempo, dal momento che questo non influenzerà nessuna operazione in corso e ci permetterà di risparmiare batteria o consumo di corrente. Il selettore del computer in stop è quello relativo allo standby e se vogliamo disattivarlo va portato a destra sulla voce “MAI”.

Selettore computer in stop assente?

Il problema si pone sui nuovi dispositivi, sprovvisti del selettore sul computer in stop. In questo caso ci viene in aiuto una comoda applicazione gratuita disponibile su App Store, chiamata Caffeine. Una volta installata l’app avremo un’icona in alto a destra da cliccare per attivare o disattivare la modalità. La configurazione di Caffeine è veramente semplicissima e ci basta spuntare le opzioni di avvio automatico se vogliamo che sia attiva ogni qual volta riavviamo il sistema.

Questa applicazione servirà per evitare che il Mac vada in Standby, sia a batteria che a corrente. L’unico problema, nel nostro caso, è che eviterà pure la disattivazione dello schermo. In questo caso ci basta utilizzare il pulsante F1 del Mac relativo all’abbassamento della luminosità fino a quando non spegneremo manualmente il monitor. Quando vorremo riaccendere il monitor ci basterà premere il pulsante F2 fino al livello di luminosità desiderato.

Attenzione: se vogliamo disattivare lo standby è molto importante (nel caso di un Macbook) non chiudere il coperchio, dal momento che si rischierebbe un surriscaldamento. Il Macbook, è infatti progettato per andare in standby ogni volta che si chiude il coperchio.