Differenze tra Wetransfer e Wetransfer Plus

computer

Vediamo le differenze tra Wetransfer e Wetransfer Plus

Wetransfer è un servizio comodo e gratuito per inviare file di grosse dimensioni tramite email. I provider di posta elettronica, infatti, limitano la dimensione degli allegati di posta, costringendoci ad utilizzare un metodo alternativo per inviare file. Ovviamente potremmo utilizzare Skype o un altro programma di chat che consenta lo scambio di file, ma se dobbiamo inviare qualcosa tramite posta elettronica, siamo obbligati ad utilizzare un servizio che funga da tramite; ed ecco che entra in gioco Wetransfer.

Il funzionamento del servizio è molto semplice, basta accedere al sito di Wetransfer, scegliere il file da inviare, selezionare l’email del destinatario e del mittente (la nostra email, o l’email che deve figurare come mittente). Il servizio comincerà a caricare il file e una volta terminato il processo manderà una mail al destinatario per avvertirlo. L’email inviterà a cliccare su un link per lo scaricamento del file. Wetransfer è disponibile anche in versione Plus a pagamento.

Quali sono le differenze tra Wetransfer e Wetransfer Plus?

La versione gratuita di Wetransfer ha dei limiti di tempo e di dimensione. Possiamo infatti inviare file fino ad un massimo di 2 gb e dopo sette giorni di tempo i file verranno cancellati e non saranno quindi più scaricabili dal destinatario. La versione a pagamento di Wetransfer, invece, ci consente di inviare file fino a 20 gb di grandezza massima e senza limiti di tempo per lo scaricamento. Wetransfer ci attiverà uno spazio da 100 gb da poter utilizzare per tutti i nostri trasferimenti e potremo decidere noi quando cancellare i file che sono stati caricati. Possiamo anche decidere di proteggere i file inviati con una password e personalizzare l’URL di scaricamento. L’abbonamento a Wetransfer Plus costa 12 euro al mese.