virus

Virus su Facebook: come difendersi dalle infezioni

Ultimamente stiamo assistendo a molti tentativi di attacchi tramite il noto social network Facebook. I virus sono tutti molto simili, attaccano l’account e si propagano utilizzando il nome della vittima.

Ma come si viene infettati?

L’infezione avviene nello stesso sistema del phishing via email. Basta un click su una pagina che contiene il virus per avere un’alta possibilità di essere infettati. Il creatore del virus su Facebook userà diverse tecniche per spingere la vittima a cliccare su tali pagine. Vediamo le tecniche per riconoscere i virus in modo da evitare l’infezione.

Prima di tutto dobbiamo stare attenti a quando veniamo taggati. Se notiamo un altissimo numero di contatti taggati che spinge la visualizzazione di un sito esterno, molto probabilmente si tratta di un virus. Contattiamo quindi chi ci ha taggato e chiediamogli in privato se è stato veramente lui o se non ne era a conoscenza. Se la persona non sapeva nulla dei tag, è sicuramente stato infettato e sarebbe opportuno chiedergli di prendere delle precauzioni per evitare di infettare gli altri (per esempio scrivendo messaggi in bacheca riguardo al problema attuale).

Il secondo sistema di contagio è quello più usato e avviene tramite messaggi privati. Un nostro contatto apre una conversazione privata e ci invita a cliccare su un link. A volte potrebbe non esserci nessun messaggio, ma solo il link, altre volte invece potrebbe esserci una frase di invito in inglese o in un italiano scorretto. Prima di cliccare tale link (soprattutto se la cosa sembra sospetta) chiediamo al contatto se è stato veramente lui a mandarcelo e avremo così la conferma o la smentita.

Se siamo stati infettati dal virus dobbiamo utilizzare degli antivirus per risolvere il problema. Ci sono diversi programmi gratuiti che possiamo usare, come Adwcleaner, Malwarebytes anti-malware e molti altri. Controlliamo anche le estensioni del nostro browser per vedere se c’è qualcosa di strano ed eliminiamolo. Scriviamo un messaggio in bacheca e avvertiamo gli utenti che stiamo cercando di debellare il virus e chiediamo loro di avvertirci qualora ricevessero dal nostro profilo tag e messaggi privati con inviti a link esterni.
Se non riusciamo a risolvere il problema, salviamo tutti i file importanti e ripristiniamo il computer.