In arrivo la funzione “non mi piace” su Facebook

social network

In arrivo la funzione “non mi piace” su Facebook, o meglio, un pulsante che dovrebbe offrire un’alternativa al “mi piace“. Un dietrofront clamoroso quello di Mark Zuckerberg, che già pochi mesi fa si era detto contrario all’implementazione di una tale funzionalità, che avrebbe scatenato dissensi e polemiche all’interno dei post (basta infatti osservare Youtube e di come il tasto “non mi piace” venga utilizzato anche per una semplice antipatia nei confronti del soggetto del video). C’è da dire che gli utenti di Facebook chiedevano da molti anni di poter avere una funzione alternativa al “mi piace” e Mark Zuckerberg si è deciso finalmente ad ascoltarli.

La nuova funzione alternativa al “mi piace“, dovrebbe essere utile nelle situazioni di lutto, incidenti o momenti tristi, dove sarebbe adatta per esprimere il proprio dispiacere, senza dover per forza commentare o cliccare un “mi piace“, che potrebbe essere frainteso in tale contesto. Zuckerberg ha affermato che non vuole trasformare Facebook in un forum, dove le persone giudicano negativamente i post, ma semplicemente offrire un pulsante alternativo alle persone che vogliono esprimere la loro vicinanza ed empatia nei confronti di un amico, senza dover essere costretti ad utilizzare il “mi piace“, che risulterebbe forzato.

Questa nuova funzione, attualmente in fase di sperimentazione, non sarà presente su tutti i post, ma solo su quei post che potrebbero aver bisogno di tale pulsante. Questo sistema eviterà l’uso improprio di questa nuova funzione.

Non ci resta che aspettare e vedere in che modalità verrà implementata, ma soprattutto, che impatto avrà sul pubblico. Prepariamoci al “non mi piace” su Facebook.