Internet Explorer, corretta una nuova falla (Zero-Day)

patch Internet Explorer

È stata rilasciata una patch Internet Explorer al fine di correggere la falla “zero-day”

In tutta fretta Microsoft ha dovuto mettersi urgentemente al lavoro per rilasciare una patch Internet Explorer al fine di correggere una falla all’interno del suo browser.

Clement Lecigne, il noto esperto di sicurezza informatica, ha scoperto il Bug Internet Explorer, attualmente Clement lavora alle dipendenze di Microsoft proprio nel settore sicurezza dei prodotti.

Nessuno è immune da questo Bug, infatti colpisce qualsiasi versione di Internet Explorer, compresa l’ultima release rilasciata, Internet Explorer 11 che attualmente è presente anche su Windows 10, il nuovo sistema operativo dell’azienda di Redmond.

Ma cosa è questa falla di Internet Explorer, si tratta di un controllo sbagliato dei vari oggetti presenti nella memoria di navigazione del browser, tutto questo da la possibilità ad un codice malevolo di poter accedere da remoto al pc dell’utente malcapitato e di poter utilizzare i privilegi dell’account in uso. Per questi motivi conviene soprattutto durante la sola navigazione, utilizzare account guest o semplici senza alcun privilegio amministrativo, proprio per impedirne l’utilizzo non autorizzato.