Caratteristiche di Alienware 17

Vediamo l'Alienware 17, un mostro di portatile.

Notebook

Alienware 17 è uno dei portatili più potenti in circolazione, con ottimi materiali di costruzione e superfici in fibra di carbonio. Anche la tecnologia di raffreddamento è ottima, grazie anche ai dissipatori di calore in rame creati per sostenere lunghe sessioni di gioco o di applicativi pesanti. Nonostante questo, il calore è comunque percepibile sulla tastiera, a seconda della pesantezza dei giochi e dalla lunghezza della sessione. Il monitor è un IPS di 17,3″ con risoluzione FULL HD e dotato di trattamento antiriflesso.

Alienware 17 è disponibile in 4 diverse varianti. Tutti i modelli montano Windows 8.1 e sono dotati di un processore I7 di quarta generazione (Intel® Core™ i7 4980HQ sui due modelli più costosi, Intel® Core™ i7-4710HQ sugli altri due) con almeno 8 gb di ram (16 sul modello di punta).

Il modello base monta una scheda grafica NVIDIA® GeForce® GTX 970M e 3 GB di ram, mentre tutti gli altri hanno in dotazione la GTX 980M con 4 gb di ram. Per quanto riguarda l’hard disk, abbiamo 1TB 7.2k SATA 6Gb/s su tutti i modelli tranne su quello di punta che monta in aggiunta un SSD NGFF TLC m2.80 da 512 GB come memoria primaria. Per chi vuole ottenere ancora di più dalla scheda video, soprattutto in futuro, è possibile utilizzare l’amplificatore di scheda grafica opzionale per montare le schede video dei computer desktop.

Questa combinazione hardware garantisce prestazioni al top con tutti gli attuali videogiochi e con programmi di modellazione 3D o videoediting.

Parlando di connettività, abbiamo: 1 uscita HDMI 1.4, 1 RJ-45 Gigabit Ethernet IPv6, 3 porte SuperSpeed USB 3.0, 1 porta SuperSpeed USB 3.0 con tecnologia PowerShare, 1 porta per amplificatore di scheda grafica Alienware, 1 porta Mini DisplayPort, 1 lettore di schede di memoria 9 in 1, 1 porta di uscita audio da 1/8″, 1 porta di ingresso microfono da 1/8″ , 1 porta per blocco di sicurezza Noble (cavo con lucchetto venduto separatamente).

La tastiera è multicolore e possiede 9 tasti programmabili, utili per applicazioni e videogiochi. In questo ambito si rivela fondamentale il software Alienware Command Center, capace di programmare tutti gli aspetti della tastiera in modi impensabili.

Dovendo trovare una pecca in questi fantastici portatili dotati di tutto e soprattutto estremamente potenti, potremmo fare un appunto sull’audio, dalla qualità non eccelsa come ci si aspetterebbe da Alienware, anche se sui portatili è difficile pretendere una certa qualità. Fortunatamente il problema si può risolvere collegandolo ad un impianto audio adeguato. Ecco il link Amazon per Alienware 17.