action cam

Dopo essersi buttata sul mercato degli orologi da corsa con TomTom Runner, la nota casa olandese prova a farsi spazio nel mercato delle Action Cam, con una concorrenza sempre più agguerrita, che però non riesce a scalzare il dominio delle action cam GoPro.

La nuova Action Cam si chiamerà TomTom Bandit e avrà delle caratteristiche all’avanguardia, tra cui la possibilità di effettuare time lapse e video in 4K (anche se dalle informazioni pare proprio che i frame per secondo di questi ultimi video saranno 15, non adatti quindi ad una registrazione in movimento fluida). Sarà comunque possibile registrare i nostri video anche a 2.7K con 30 fps, oltre che a tutte le altre risoluzioni inferiori, tra cui 1080p a 60 fps e 720p a 120 fps.

Le foto saranno scattate a 16 megapixel e sarà possibile effettuare slow motion video fino a 1080p. Ovviamente anche TomTom Bandit avrà l’applicazione per permettere di controllare in remoto l’action cam (disponibile prima per iOS e poi per Android) e includerà anche un sistema integrato di condivisione dei filmati, senza la necessità di scaricarli prima sul proprio computer.

Trattandosi di una Action Cam della TomTom non poteva certo mancare la funzionalità GPS, oltre al Wi-Fi e al Bluetooth Smart. Un’altra caratteristica interessante è che TomTom Bandit sarà impermeabile senza necessità di utilizzare una custodia protettiva, con una certificazione IPx8. Sarà disponibile anche un telecomando da polso, che ci permetterà di avviare e fermare le registrazioni, oltre che permetterci di impostare degli Highlights durante la registrazione.

Il prezzo di lancio sarà 429 euro e sarà disponibile entro la fine del mese.