smartphone

Il touchscreen impazzisce sotto carica? Prima di pensare a mandare lo smartphone o il tablet in assistenza, dobbiamo sapere che, molto probabilmente, il problema è dovuto al cavetto che utilizziamo e, in particolar modo, ad una erogazione erronea di voltaggio. Cerchiamo di ricordare se il problema ha cominciato a manifestarsi dopo aver cambiato caricabatterie, adattatore o anche il semplice cavetto. Il modo migliore per caricare gli smartphone e tutti gli altri dispositivi con presa usb è sempre quello di utilizzare la dotazione originale, studiata appositamente per quel singolo modello. Se comunque non abbiamo possibilità di utilizzare il caricabatterie originale, proviamone altri e vediamo se il problema si risolve.

Da ricordare che molte persone hanno avuto questo problema mentre cercavano di ricaricare i propri smartphone dalle prese elettriche presenti sui treni. Se quindi il touchscreen impazzisce solamente durante ricariche in viaggio, il problema sarà riconducibile al mezzo stesso, che eroga una potenza non corretta. Basterà quindi evitare o limitare le ricariche sui treni, dotandosi piuttosto di un power bank per ricaricare lo smartphone ovunque noi siamo.

Un altro test da fare è quello di provare a ricaricare lo smartphone direttamente dal computer utilizzando vari cavetti, in modo da escludere prima di tutto l’adattatore a parete e capire se il problema era semplicemente il cavo. Un altra causa di questo problema potrebbe essere legata ad un problema software, per esempio un aggiornamento di una versione del sistema operativo ancora instabile o con un bug; in questo caso si consiglia di eseguire un downgrade per tornare alla versione stabile precedente.

Questi erano i consigli per risolvere il problema del touchscreen che impazzisce sotto carica.