Google migliora le ricerche della sua app

Google ha aggiornato la versione beta del suo motore di ricerca per smartphone con alcune funzioni simili all’assistente personale dei telefoni Pixel. Non è detto che queste caratteristiche arrivino anche sul canale pubblico, ma è molto probabile che siano destinate a tutti i telefoni Android nei prossimi mesi (o, almeno, quelli più recenti).

Non dovrete più cercare, solo toccare

La principale novità riguarda i collegamenti inseriti nella pagina principale di Google sotto il consueto spazio per l’avvio delle ricerche. Ad esempio troviamo i link diretti a ristoranti, meteo e così via, personalizzati per la nostra area geografica nonché l’ora del giorno e la valuta del paese in cui ci troviamo. Ma si tratta di alcuni dei tanti collegamenti previsti, che sono riorganizzati in base al nostro utilizzo (quelli più frequenti all’inizio, e così via).

Questa novità dovrebbe essere utile per ridurre il tempo perso a ripetere sempre le stesse ricerche, integrando le funzioni di Google Now senza tenerlo sempre attivo. Con il collegamento diretto in prima pagina, sarà più semplice restare aggiornati limitando i tempi di attesa senza usare app specifiche. Da notare che questo cambiamento interessa unicamente la versione Android del motore di ricerca, mentre quella per iOS ne è attualmente esclusa.

Loading...