Un nuovo malware va a caccia di Mac

Un malware apparso sul finire del 2016 sta ancora facendo danni in casa Mac nonostante l’ultimo aggiornamnento al sistema operativo. Secondo Malwarebytes, si tratta di un attacco specifico diretto al browser Safari, il programma di navigazione Internet creato dalla stessa Apple.

Mail e iTunes presi di mira

Aprendo un indirizzo Internet “malevolo” viene attivata in automatico l’applicazione di posta elettronica e create migliaia di mail come bozza fino al blocco totale del computer. In alternativa, iTunes viene lanciato per moltissime volte fino ad ottenere lo stesso effetto cioé riempire la memoria e rendere il sistema inutilizzabile. Dulcis in fundo, compare una schermata che chiede denaro in cambio della soluzione la problema.

Se il primo tipo di infezione, quello della posta, sembra essere stato eliminato con l’ultimo update di macOS, la seconda è ancora attiva e libera di fare danni. Aspettando ulteriori aggiornamenti da Apple, se usate un Mac conviene mettere da parte Safari per qualche tempo (e usare un altro browser).

Loading...