I tablet con Windows 10 avranno un touchpad virtuale

Microsoft ha presentato le novità dell’ultima versione di Windows per sviluppatori e iscritti al programma Insider Preview, destinata a diventare pubblica dopo gli ultimi test.

Il cambiamento principale riguarda i possessori di un tablet che usa lo stesso sistema operativo, perché potranno usufruire di un metodo di controllo alternativo al semplice tocco. Si tratta di un touchpad virtuale disegnato nell’angolo in basso a destra dello schermo, che può essere usato per controllare il puntatore del mouse sui display esterni.

Come un classico mouse, ma disegnato sullo schermo

Una funzione, facoltativa ovviamente, ma utile nelle presentazioni quando si collega un tablet a TV o monitor e devono essere selezionati (in modo più preciso) diversi oggetti a schermo. Il touchpad virtuale ricrea su schermo tutte le funzioni principali del mouse, proprio come un touchpad fisico fa normalmente sui computer portatili.

Quando sarà inserita nelle versioni pubbliche di Windows 10, questa caratteristica si potrà selezionare toccando e tenendo premuta la barra delle applicazioni. In questo modo verrà attivata l’apposita icona per i controlli virtuali, che saranno personalizzabili come un normale mouse.