C’è anche la guida autonoma nell’auto elettrica Volkswagen

Dopo qualche settimana di anticipazioni, Volkswagen ha svelato il progetto I.D. giusto in tempo per il Salone di Parigi che è destinato a catalizzare l’attenzione dell’industria automobilistica nei prossimi giorni.

Rispetto a quanto era già trapelato sulla stampa, la novità più importante riguarda la guida autonoma già inserita nelle specifiche dell’auto ma che verrà attivata solo dal 2025 (dopo una lunga serie di test). In ogni caso, funzionerà “nascondendo” di fatto il volante mentre la vettura prende il totale controllo del percorso grazie ai suoi sensori. Dato che è un progetto in arrivo dall’Europa, dove le strade a sei corsie e solo dritte (tipo USA) non sono così diffuse, sarà interessante vedere come se la cava nel traffico urbano.

La sorella elettrica della Golf ne diventerà l’erede?

Per quanto riguarda l’arrivo nei negozi, il debutto ufficiale è atteso nel 2020 inizialmente come vettura che in catalogo affiancherà (come alternativa 100% ecologica) alla classica Golf. Se dovesse avere un grande successo, finirà probabilmente per sostituire la storica antenata anche perché simile come dimensioni e spazio interno.

Volkswagen non fa segreto delle sue ambizioni per la linea I.D. visto che ci saranno altri modelli basati sulla stessa piattaforma e che vuole venderne almeno un milione entro il 2025.

Loading...