Apple riesce ad acquistare TupleJump

apple tuplejump machine learning

Con l’acquisizione di TupleJump, l’azienda specializzata nel machine learning, la società Apple non si occuperà solamente dello sviluppo di prodotti hardware, ma riuscirà ad analizzare una vasta mole di dati finalizzandolo sul marketing. La società di Cupertino potrà anche a implementare l’assistente digitale Siri che ha da poco fatto il suo debutto su i Mac con il macOS Sierra.

Nel 2016 si guadagna di più con la vendita di servizi alle aziende e non più con la vendita di elettronica di consumo come iPhone, iPad o Mac e le aziende rivali come Google e Microsoft l’hanno capito visto che nel settore del machine learning hanno fatto passi da giganti. Oltre alla TupleJump, l’Apple ha anche acquisito Perceptio, Emotient e Turi.

Grazie a queste società Tim Cook e Co. potranno fronteggiare le nuove sfide dell’innovazione utilizzando gli strumenti che tutt’oggi si utilizzano guardandole con una prospettiva differente, per avere nuovi sviluppi di soluzioni versatili e flessibili.

Loading...