L’iCar di Apple fa un passo indietro, la vedremo nel 2020?

apple dice addio a iCar

L’iCar, l’auto con guida autonoma della Apple potrebbe non vedere mai le strade di tutto il mondo, a suggerirlo è Tim Cook l’amministratore delegato dell’azienda di Cupertino dicendo che dovremmo aspettare forse il 2020 per vedere la prima auto.

Sono passati due anni dall’inizio dei lavori dopo aver utilizzato le prime risorse e aver ricercato personale scelto appositamente per il progetto. Apple per dare troppo all’occhio, e per tenere nascosti gli sviluppi di iCar, ha acquistato un grande appezzamento di terreno dove sorgeva un ex complesso militare, per costruire la replica di una cittadina annessa di negozi e strade.

L’anno scorso questo investimento sembrava un vero affare, ma la società di Cupertino è rimasta indietro con i lavori e i competitor ne hanno approfittato. Le vetture con autopilota delle compagnie Tesla e Google già si possono vedere nelle strade americane e altri grandi marchi come Ford, General Motors e Fiat Chrysler hanno fatto sapere i propri progetti per i prossimi 5 anni riguardo i veicoli auto-guidanti.

Loading...